La battaglia dell'Amba Alagi fu una celebre battaglia avvenuta durante la guerra di Abissinia, presso il monte Amba Alagi, nell'acrocoro etiope.

Il 7 dicembre 1895 il presidio italiano comandato dal maggiore Pietro Toselli, composto da 2.300 uomini tra nazionali ed indigeni, venne assalito da circa 30.000 abissini; nello scontro, le forze italiane vennero completamente annientate.

La battaglia di Caporetto non fu una disfatta

Un evento diventato un modo di dire

di Federico Gozzi*

Il 24 ottobre del 1917 la sconfitta che mise in dubbio la sopravvivenza stessa dell’Italia unita evidenziandone tutti i vizi e le tare d’origine.

La battaglia di Culqualber  E' stata combattuta in Abissinia (l'attuale Etiopia) dal 6 agosto al 21 novembre 1941 fra italiani e britannici.

In quella battaglia il 1º Gruppo Mobilitato dei Carabinieri e il CCXL Battaglione Camicie Nere si immolarono quasi al completo con tale valore che ai pochi sopravvissuti gli avversari tributarono l'onore delle armi.

La battaglia di Pizzoferrato

La più cruenta di tutte le battaglie

Avvenne il 3 febbraio 1944

La battaglia di Pizzoferrato venne definita dal padre fondatore della gloriosa Brigata Majella, Ettore Troilo, come “la più cruenta di tutte le altre e in cui i patrioti hanno dato fulgida prova di eroismo e sacrificio”.

Battaglia dello Jutland

Una delle più grandi battaglie navali dei tempi moderni è stata quella combattuta durante la Prima Guerra Mondiale nel mare dello Jutland, dal 31 maggio al 2 giugno 1916.

Sono contrapposte 151 unità della flotta britannica al comando di John Jellicoe contro 101 di quella tedesca, al comando di Reinhard Scheer.